012018013079

40
PITTORE VENETO DEL XVII SECOLO
San Girolamo
olio su tela, 115,5×93,5 cm; cornice antica in legno scolpito e dorato; danni.
Il dipinto è una pregevole copia antica del San Girolamo di Tiziano, eseguito per l’altare di Santa Maria Nuova, a Venezia, attorno alla metà degli anni cinquanta del Cinquecento. Di questo San Gerolamo esistono anche altre due versioni autografe, conservate all’Escorial e presso la Collezione Thyssen-Bornemisza. La simbologia del dipinto è ricca di riferimenti religiosi: la lucertola allude alle tentazioni, la chiocciola, che può resistere a lungo senza cibo nel suo guscio, è come il penitente all’interno della grotta; l’edera ricorda all’albero della Croce, mentre il teschio e la clessidra evocano la morte e lo scorrere del tempo.
base d’asta: 3.000 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...