Josef Albers. Sublime Optics

Your own guide

Scade il 6 GEN ’14

“Io non ho insegnato pittura perché non può essere insegnata. Io ho insegnato a vedere”.
J. Albers

Dopo quasi ottant’anni dalla mostra organizzata da Wassily Kandinsky alla Galleria del Milione (nel 1934 a un anno dalla chiusura del Bauhaus) Josef Albers torna in Italia a Milano alla Fondazione Stelline. L’esposizione, in collaborazione con la Josef and Anni Albers Foundation, offre una prospettiva unica sul maestro del Bauhaus, raccogliendo rari disegni giovanili, vetri colorati, vetri sabbiati e una selezione di dipinti astratti.

La mostra secondo il curatore Nick Murphy è un vero e proprio allenamento alla visione attiva, un’avventura per chiunque voglia avere uno sguardo più partecipativo e consapevole del mondo che ci circonda: “analizza gli esperimenti del maestro con la luce (attraverso raffinate manipolazioni di colore, forme e linee) in modo da creare ulteriori misteri nel mondo, misteri che possano funzionare come esercizi spirituali per…

View original post 406 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...