Tutti i colori del moto

agamagamagam

Yacov Agam è uno dei più importanti artisti viventi. Si dedica dagli anni Cinquanta allo studio della percezione visiva ( a fianco di Vasarely, Soto, Grav e dintorni) in rapporto alla creazione artistica: li chiamano artisti cinetici o della op-art. Ma sono solo categorie ad uso di quei collezionisti che dividono le raccolte d’arte come se fossero  francobolli e dei mercanti che trattano le opere d’arte come se fosserro francobolli da far raccogliere con spese ovviamente milleplicate . Certo, da questo punto di vista, anche Calder è un cinetico: le sue forme volanti che giocano sul filo di un precario equilibrio, fisicamente sono in movimento, ma in realtà sono espressione di poesia e  pura rappresentazione spirituale. Anche quelli di Yacov sembrano giochi visivi e forse lo sono, ma sono giochi visivi che disegnano frasi e pensieri nella mente di chi li osserva.

Asta 767. Meetingart. Sabato 23 novembre. Lotto 61

2 pensieri su “Tutti i colori del moto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...