E’ Natale, dateci dentro con il colore…

kaliher

kaliher

Colore. La crisi è grigia. Colore. Il cielo fuori è grigio. Per esprimere il concetto ho scelto questo dipinto di Joseph Kaliher. E’ un surrealista. Nasconde la drammaticità e l’inquietudine tra i colori. La vita è un enigma che puoi capire meglio se la colori: questo è il messaggio. Lo voglio condividere con voi. Buon Natale!!!

Note su Joseph KALIHER : Joseph Kaliher nasce in una comunità di hippies vicino a Ranger, Texas – Stati Uniti d’America. All’età di due anni segue la madre in Italia, insieme al suo secondo marito, il Duca Emanuele Canevaro di Zoagli. Cresce tra Italia ed Inghilterra, terminando gli studi secondari a Leicester nel collegio dei Padri Rosminiani. Riceve lezioni private nella tradizione d’arte classica dal Maestro Maurizio Martelli dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, e si diploma quindi al rinomato Institut Superieur de Peinture Van Der Kelen et Longelain a Bruxelles, dove si specializza in pittura trompe l’oeil, faux bois et marble alla maniera fiamminga, sotto la tutela di Clemente Van Der Kelen.

Kaliher è molto apprezzato nel jet set internazionale : collabora con Paloma Picasso nel suo atelier di Firenze, e con il famoso architetto Michele Bonan. Annovera tra i suoi estimatori il Marchese Ludovico Antinori, famoso produttore di vini, il Principe Colonna di Napoli, il Conte Walfredo Della Gherardesca, i gioiellieri Vennari e gli industriali Demico e Collini, le famiglie Ferragamo e Modestini.

Alcuni talk shows televisivi usano le scenografie di Kaliher, e nel 1996  l’artista è ospite dello show televisivo Artseen, diretto dal famoso Will Rabinovitch, a New York. Dopo l’11 Settembre, partecipa all’Art Expo di New York. Da allora si accentua l’aspetto sociale dell’opera di Kaliher, valore aggiunto determinante per la storicizzazione di un artista che non rifiuta il confronto con il quotidiano.

Attualmente le sue opere si trovano, tra le altre, nelle collezioni della Fondazione Enrico Coveri, ed al Museo di Arte contemporanea di Villa Demidoff a Firenze.

Nel mese di dicembre 2012 inizia la collaborazione di Joseph KALIHER con Luca Sforzini Arte, Galleria d’Arte italiana ed internazionale. Luca Sforzini definisce il suo inconfondibile stile, fiabesco, apparentemente allegro, densissimo di richiami simbolici e profonde riflessioni sull’animo umano, “Nuovo Simbolismo Surrealista”. Joseph Kaliher ne è un indiscusso Maestro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...