Esploratori spaziali

valentini

Asta 780 di sabato prossimo. Lotto 297. Viaggio celeste, un’opera del 1999 di Walter Valetini. Personalmente sono soggiogato dal suo fare arte, per cui il poco giudizio critico che ho, si perde in queste potenti suggestioni. Per uno come me cresciuto alla ricerca di nuovi mondi, al comando di James Kirk sulla mitica Enterprise, Valentini rappresenta al meglio questo desiderio di realismo fantascientifico, di geometrie oniriche, di rotte verso qualche forma di libero pensiero. Valentini, come Caravaggio con le zone d’ombra, esalta con le linee e le materie, il confine tra ciò che è e ciò che potresti trovare.

Al  lotto 311, stessa asta, stesso giorno, ecco un enorme (per dimensioni spaziali e di concetto) dipinto di Claudio Olivieri. Fare pittura, Pittura Pittura, Griffa, Pinelli (tanto di moda), ma anche Zappettini, Gaul, Carmen Gloria Morales. Olivieri gioca le sue carte con le velature di colore, piani d’aria colorata che sembrano evocare l’arrivo prima o poi di una forma. Una porta stellare, uno squarcio nello spazio/tempo, quello aperto da Lucio Fontana. Moto interstellare, velocità di  curvatura : salite a bordo dell’Enterprise.

olivieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...