Un grigio lunedì

“Oggi sono più triste del solito. Due Grandi Artisti hanno lasciato questo brutto mondo. ONORE al Grande Arturo Carmassi ed all’Immenso Vasco Bendini”. Mi scrive un amico follower di questo blog. E io torno alla realtà della vita. Mi ero riproposto in questo blog di non trasformare la scomparsa degli artisti una notizia. Mi illudo, infatti, che un artista vada oltre…che la sua vita resti, comunque, nelle sue opere. Per me, tutti li artisti sono vivi nel momento in cui guardo una loro opera. Non si dice : Era un Caravaggio.  Ma, E’ un Caravaggio. Questa scelta di fondo che ho applicato sino ad ora, però non rende merito all’emozione e al senso di vuoto improvviso che coglie quando vieni a sapere che un maestro dell’arte se ne è andato. Sapevo della scompasa di Vasco Bendini e Arturo Carmassi.  Due grandi toscani. Bendini, poi, allievo di Morandi considerato il nume silente (per colpa del mercato) dell’arte italiana. Adesso affido a due immagini il loro ricordo. Quando sarà il momento parlerò di loro, di nuovo. Da vivi. Con le loro opere da raccontare.

imageEloisa,  statua in marmo bianco di Carrara che dal 26 gennaio 2007 si trova a Parco Corsini a Fucecchio (il Comune toscano dove viveva Arturo Carmassi).

————————

162638878-8fc78b14-36dd-4cbf-8693-70fdc36491f2

Vasco Bendini. Esplosione di materia e colore (1969)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...