Miii Art

Sono in giro al Mi Art…vedo cose…ma non mi diverto….Videoinstalazioni, foto, investimenti pesanti. La sensazione diffusa, nel micromacromondo del low cost (a cui appartengo),  è che si stia puntando su artisti in penombra con storia da vendere e con margini di prezzo adatti a vendere in tempi di timida ripresa. Nomi che questo blog ha fatto, con l’aiuto dei suoi <seguitori>. (Occhio a Agostino Ferrari…).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...