Vale un Perù

012015012826
8 JORGE PIQUERAS Lima (Perù) 18/07/1925
Instrumento, 1960
olio su cartone cm 38×46, firma su etichetta al retro, timbri ed etichetta della Galleria Lorenzelli (BG), della Galleria Michelangelo (BG) e della XXX Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, 1960 al retro, scheda dell’opera della Galleria Michelangelo (BG) allegata.
Bibliografia:
-“Piqueras”, mostra tenutasi nel marzo 1961 presso la Galleria Lorenzelli (MI), tavola 26.
Jorge Piqueras è il più importante pittore peruviano e tra i più significativi del Sud America. L’opera in asta alla Meeting art (sabato 28 novembre, asta 802 ) ha storia da vendere (insieme al quadro). Ho rintracciato la presentazione che era sul catalogo della mostra personale alla Galleria Lorenzelli nel 1961 (un anno dopo la partecipazione di Piqueras alla Biennale  di Venezia).
A seguire il testo.
——————–
<Fu l’anno scorso, con la sua personale alla Biennale di Venezia, che Jorge Piqueras si impose all’attenzione dei critici più attenti. Nella piccola sala del Perù, accanto alle opere di Emilio Rodriguez, Piqueras esponeva una piccola serie di
dipinti che, pur in uno spazio ristretto, ben rappresentavano il suo sorprendente mondo figurativo. In quell’occasione scrivevo sul catalogo dell’esposizione che era mediante il controllo rigoroso degli effetti cromatici, resi squillanti dal contrasto con i toni scurissimi, opachi o lucidi, chel’artista ottiene il suo primo scopo : quello di dare all’osservatore una sensazione di slittamento del tempo-spazio « abituale », e cioè dalla dimensione in cui opera la grande massa della pittura e della scultura d’oggi.
Piqueras dunque gioca grosso. Comincia, come tutti i pittori di razza, a ridiscutere tutto il mondo visivo e culturale di oggi. Qualcuno ha voluto trovare in lui ( ancheper questa sua concezione artistica, implacabile nella sua coerenza) le tracce dell’origine peruviana e quelle di una derivazione « folkloristica » sud-americana che si avvertono anche in Wilfredo Lam, in Matta o in Tamayo. Non voglio qui discutere sull’evidenza o meno di un’estrazioneculturale. Indubbiamente Piqueras ha pagato all’origine qualche tributo al mondo figurale peruiano, ma vederne anche oggi qualche traccia mi sembra problematico. La disposizione di certe forme geometriche è vagamente vicina al geometrismo preincaico e incaico, pieno di sottintesi, ma tutte le forme geometriche appaiono piene di sottintesi. Oggi che l’informale, bruciandosi, ha saputo ridare la gioia dell’analisi delle materie pittoriche, e che da oltre Atlantico giungono i prodotti dei pittori « beat » in piena rivolta contro i simboli ottici di una civiltà automatica, la pittura di Piqueras, prodotto di una fantasia sconcertante, affatto drammatica, deliberatissima, appare di estremo interesse per la sua « inattualità », per la sua indipendenza dalla cronaca, per la sua sostanziale storicità. Il fondo opaco dei suoi dipinti (che è nero, o rosso, o bianchissimo come in certe sue recenti opere) va considerato come un non tempo, una rottura o una specie di zona neutra le e dissociante, sul quale il pittore crea la sua composizione, che è allo stesso tempo pitto rica e teatrale.  Ogni opera di Piqueras è dunque un mo mento di un «tempo » a noi ignoto, su scala più grande della nostra ( direi « cosmica » se la parola non fosse abusata dopo le imprese dei signori di Cape Canaveral), e i bordi del quadro non arrestano la composizione, che rivive nella successiva.Se vorremo limitarci alla singola opera, dovremo ammettere che questa di Piqueras è pittura, pittura>. (Bruno Alfieri)

2 pensieri su “Vale un Perù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...