806/ Come e quando era Festa

Pop, pop Roma Pop, un milione di anni fa. Ah, no era Verona e la cantavano i Gatti di Vicolo Miracoli. Ma Roma era davvero Pop, ma a modo suo. Al modo di Tano Festa che, a chi gli chiedeva perchè non dipingesse barattoli o i volti di attori e soubrette che incrociava nelle notti romane rendendole icone clonate,  rispondeva di non poter dimenticare o rinnegare che lui viveva nel posto dove aveva dipinto un certo Michelangelo. Si partiva da lì. L’arte a Roma non era un fast food. Tano Festa. Bello. In asta a Vercelli. 806 di Meeting art.

 

012015015846

167 TANO FESTA Roma 02/11/1938 – Roma 09/01/1988 Da Michelangelo, 1978 acrilico su tela cm. 80×60, firma ed anno al retro, opera registrata presso l’Archivio Tano Festa come da dichiarazione dello Studio Soligo (Roma) su foto. base d’asta: 2.000 € stima: 4.000/5.000 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...