Impresentabile (ma non il lotto)

Un bieco e qualunquista corto circuito tra arte e cronaca politica (domenica 5 giugno  si vota a Torino-Roma-Milano-Napoli e altrove). Qualcuno degli eletti potrebbe rientrare nella categoria rappresentata da questo splendido bozzetto (che andrà in asta sempre domeica 5 giugno)  a Vercelli. Opera dello splendido Pino Pascali, padrone del tratto e creativo senza età (morto troppo troppo giovane). Meglio la purezza di questo segno di ogni pur efficace santino elettorale.

012016005045
485 PINO PASCALI Bari 19/10/1935 – Roma 11/09/1968 Al Cafone, 1964 grafite su carta cm. 20,5×26,5; opera non firmata, registrata presso l’Archivio Pino Pascali al numero 833 a cura della Galleria d’Arte Fuoricentro di Castelnuovo di Porto (Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...