812/Il fiammingo piacentino

012016008088
606 ARMODIO (VILMORE SCHENARDI) Piacenza 04/10/1938 Ritratto segreto, 1972-73 tempera su tavola cm 70×100, firma in alto al centro, firma, titolo e tecnica al retro, e-mail dell’archivio Armodio che comunica la datazione allegata. base d’asta: 10.000 € stima: 18.000/20.000 €

—————-

C’è una maniera piacentina nella figurazione italiana contemporanea. Ed è quella che ha come punto di riferimento Gustavo Foppiani. Foppoani studia i grandi fiamminghi (Bosch e Brueghel su tutti), ma li incrocia anche con il surrealismo di Dalì, Ernst e del belga Delvaux. Non sarà mica un caso che il suo grande amico e “discepolo”, ovvero proprio Vilmore Schenardi, detto Armodio avrà successo proprio in Belgio e nell’area fiamminga in genere. oltre che negli Usa. Questo dipinto in asta domenica 18 settembre (812 di Meeting art) è da sistemare su una parete e lasciarlo decantare sguardo, dopo sguardo. Un pinot nero in rosso che non ha fretta di essere ingurgitato. Festina lente, sussurra a chi lo ascolta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...