In ricordo di Emilio Prini

 

IMG-20160702-WA0001

L’arte, quella concettuale e non concettuale (l’arte in genere), piange (si dice così…) la scomparsa di uno dei suoi protagonisti più criptici perchè sfuggenti e liberi: Emilio Prini. Bda lo ricorda con questa foto che testimonia di una sua performance alla Galleria La Bertesca di Genova nel 1968 dal titolo PESI-SPINTE-AZIONI. Dopo quella mostra ,legata all’epoca e al luogo del varo dell’Arte Povera con Celant, Prini diradò la sua presenza a mostre e eventi rendendo impalpabile (e per questo eterna) la sua figura d’artista.

2 pensieri su “In ricordo di Emilio Prini

  1. Prendo spunto da questa triste notizia per esternare i miei sentimenti sulla città che mi ospita da 58 anni…….
    Dalla citta Superba d’epoca marinaresca agli anni ’60 che la vedeva insieme a Torino come Centro della Concettualità Artistica d’Europa…………
    Sono profondamente amareggiato di vedere ora questo “ex laboratorio di idee” ridotto a periferia del mondo.
    Città MORTA grazie ad imprenditoria e politica IGNORANTE.

    Scusate lo sfogo ma vedere una delle città più belle dell’alta Italia ridotta così mi fa i……re !!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...