Archivio mensile:dicembre 2016

Aspettando il botto…

012016013785
678 PIPPO ORIANI Torino 25/06/1909 – Roma 01/12/1972 Due chitarre + una bottiglia, 1933/35 collage e tempera su tela cm 70×50, firma al centro, etichetta dell’artista al retro, registrata presso l’Archivio della “Oriani Foundation Canada” come da dichiarazione su certificato allegato. base d’asta: 2.000 € stima: 10.000/12.000 €

———

Uno storico Pippo Oriani dell’asta 818 (all’incanto domenica 22 gennaio). Con questo post Base d’Asta si stacca per qualche giorno (nell’attesa visitate RISERVA COLTA). Tornerà il 2 gennaio con il più importante lotto che la Meeting Art metterà all’incanto nel 2017. Mica brufoli…intanto AUGURI!!!!

818/Meloni d’inverno

012015004953
481 GINO MELONI Varese 29/04/1905 – Lissone (VA) 23/02/1989 Passeggiata domenicale, 1974 olio e collage su tela cm 72×93, firma in alto a destra, titolo, firma, anno ed etichetta della Galleria Delle Ore (MI) al retro. base d’asta: 500 € stima: 1.500/2.000 €

————–
Eterno sperimentatore. Ma lui poteva permetterselo, l’incoerenza spesso distingue l’artista dal copiatore….(lo so molti miei amici dicono che sono criptico, ma il copia e incolla di vite e mostre è uno sforzo che fatico sempre più spesso a praticare). Comunque questo Meloni si gusterà domenica 15 gennaio alla Meeting Art di Vercelli.

818/ Di lepre l’icona

012016012005
643 MIRKO BARICCHI La Spezia 12/04/1970 Hare, 2014 tecnica mista e collage su tela cm 80x60x4, firma, titolo e anno al retro, opera priva di cornice. base d’asta: 500 € stima: 1.500/2.000 €

————-

Un’icona pronta a fuggire se si accorge di essere troppo a lungo fissata e il terreno in cui sparirà è quello dell’astrazione. Mirko Baricchi fa quadri astratti, ma che diventano figurativi per merito o colpa a volte di un imbuto, altre di Pinocchio, spesso di una Hare. In asta alla Meeting Art domenica 22 gennaio.

Lotto colto

p

012016013064
640 CARLOMARIA MARIANI Roma 25/07/1931 Senza titolo, 1980 tecnica mista su carta cm 66×49, firma e anno al retro, conferma d’autenticità dell’artista via e-mail allegata. base d’asta: 1.500 € stima: 3.000/4.000 €

————

Nell’asta 818 colgo al volo questo lotto. E’ Carlomaria Mariani, uno degli artisti considerati fondamentali dal compianto critico Italo Mussa per capire il concetto di Pittura Colta ovvero una figurazione che trasfigura il classico con chiavi interpretative e simboliche contemporanee oltre che “inquiete”.

Da domani non mancate di fare un “giro” nel nuovo blog dedicato proprio all’area della Pittura Colta e dintorni. Cliccando, da domani, su questa foto relativa a un’opera di Carlo Bertocci sarete “inviati” a destinazione. Due blog, più amici…

carlo-bertocci