Archivio mensile:ottobre 2017

834/Lucia di Luciano

012017009903
251 LUCIA DI LUCIANO Siracusa 1933 Dissolvenze n° 1, 1973 tempere Windsor e Newton su cartonlegno 69,4×73,2 cm, firma, anno, titolo, tecnica e supporto al retro, entro teca in plexiglass. base d’asta: 8.000 € stima: 14.000/16.000 €

—-

Chicca (e le chicche costano e comportano dei gustosi rischi…) in asta a Vercelli. Sabato 2 dicembre.

834/Il pendolo di Paul

012017010652
235 PAUL MANSOUROFF San Pietroburgo (Russia) 1896 – Nizza (Francia) 1983
Senza titolo, 1951
olio su tela 63×20 cm, firma in basso al centro, sigla dell’artista, anno, etichetta e timbro della Galleria Lagorio Arte Contemporanea (BS) al retro.base d’asta: 5.000 €
stima: 9.000/10.000 €

————–
La storia mischia le carte. D’un tratto c’è chi la fa e chi l’ha fatta, ma nessuno se ne accorge. Penso a Mansouroff di cui posseggo un potente seppur tardo schizzo colorato che trasuda gli umori puri che furono anche  Malevic e di Sonia Delaunay. Malevic e la Delaunay. Mansouroff  fu al pari di entrambi prima in Urss negli anni 20 e poi Parigi. Un genio dimenticato che tracciava forme colorate per le stoffe e cose come questa in asta a Vercelli sabato 2 dicembre. Costa troppo per uno senza mercato solido, costa nulla per la storia. A voi la scelta.

 

834/(B)el Pezzo

012017009598
217 LUCIO DEL PEZZO Napoli 1933 Shrine II acrilico, corda, gesso duro e oro in foglia su tavola 75×60 cm, firma in basso al centro, firma, titolo ed etichetta e timbro della Galleria La Scaletta (San Polo – RE) al retro, dichiarazione per provenienza e garanzia di Poleschi Arte su foto, entro teca in plexiglass. base d’asta: 1.500 € stima: 3.000/4.000 €

Sabato 2 dicembre, asta 834.

834/Tracciato d’Agnetti

012017008996
260 VINCENZO AGNETTI Milano 14/09/1926 – Milano 01/09/1981 Continua, 1972 pastello su cartoncino 44,8×70,3 cm, firma e anno in basso a destra, opera registrata presso l’Archivio Vincenzo Agnetti come da dichiarazione allegata. base d’asta: 8.000 € stima: 14.000/16.000 €

Concettuale, rarefatto. Mi viene in mente Emilio Prini forse più genio. Ma l’asticella del messaggio è altissima. Qui sotto un contributo. Frammento d’esistenza e di pensiero.

“1970.  Ho finalmente terminato (realizzata nei laboratori della Brionvega) l’opera che provvisoriamente chiamo Neg (da negativo). Si tratta di un giradischi stereofonico che ci permette di ascoltare il silenzio , o meglio, le pause della musica. Quando dal detector ( tramite disco o nastro magnetico) giunge il segnale del suono, un circuito inibitore blocca il segnale dell’ampificatore e abbiamo il silenzio. Quindi vengono prese in considerazione le pause della musica (cioè il microintervallo tra suono e suono).Si possono cancellare le risonanze accentuando più o meno l’importanza degli intervalli e al posto del silenzio il circuito inibitore manda all’amplificatore un suono bianco, regolabile, prelevato da un generatore di bassa frequenza. Insomma col Neg possiamo ascoltare il negativo della musica. Per esempio, se uno fa un discorso non si sente, se però l’oratore tace si ode il suono bianco”. (dall’archivio di Vincenzo Agnetti)

834/ Forma sibilo

012017009899
176 GIANNI PIACENTINO Coazze (TO) 1945 Dark-Blue Record Vehicle Prototype (MS1), 2003 Nitro acrilyc enamel on resin, chrome-plated brass, alluminium (Smalto nitro acrilico su resina, ottone cromato, alluminio) 8,8×102,5×5,6, esemplare 5/8, etichetta con firma dell’artista sul fondo, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto. base d’asta: 7.000 € stima: 12.000/14.000 €

834/ Ricordi, Giosetta?

012017010305
149 GIOSETTA FIORONI Roma 24/12/1932 Ritratto di Lucia, 1970 pittura argento e grafite su carta 70×50 cm, firma in basso a destra, anno al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto. base d’asta: 4.000 € stima: 8.000/9.000


Dove andiamo?
Dove ci porta l’inquieta atmosfera?
nei giorni di pioggia,
nei giorni di burrasca,
quando le umide orbite
anch’esse stillano,
stravolte, illuminate,
nel cuore dei temporali?
quando le persistenti litanie
sbattute dagli scrosci violenti
si frantumano
in mille solitari richiami?

Goffredo Parise
[da I movimenti remoti, 1948.]

834/Rotellaplastic

012017008040.jpg
148 MIMMO ROTELLA Catanzaro 07/10/1918 – Milano 08/01/2006
A forma di bottiglia, 1977 artypo su plastica 88×48 cm, firma in basso a destra, titolo, firma, anno ed etichetta della Mostra Retrospettiva “Mimmo Rotella in Zagabria” al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto, opera registrata presso l’Archivio della Fondazione Mimmo Rotella come da dichiarazione su foto.
Esposizioni:
-Zagabria, 2003, “Mimmo Rotella in Zagabria”.
-Chiari (BS), 2004, “Cinerotella”.
-Pizzighettone (CR), 2005, Museo Civico, “Miti urbani, opere 1956-2005”.
-Rovigo, 2004, Accademia dei Concordi.
Bibliografia:
-“Mimmo Rotella, Artypo”, a cura di Roberto Fiz, Edizioni U. Allemandi & C. (TO), 2004, con tavola a colori a piena pagina alla tavola 132 ed in bianco e nero alla tavola 280.
-“Mimmo Rotella in Zagabria”, presentazione a cura di Roberto Fiz, 16 Settembre – 24 Ottobre 2003, pagina 52.
-“Mimmo Rotella, CineRotella”, presentazione a cura di Roberto Fiz, Galleria d’Arte L’Incontro (Chiari-BS), 7 Febbraio – 11 Marzo 2004, pagina 7.
-“Mimmo Rotella, miti urbani, opere 1956-2005”, a cura di Francesco Pagliari e Damiana Tentoni, Centro Culturale Comunale, Pizzighettone (CR), 19 Febbraio – 12 Marzo 2006.
-“Mimmo Rotella”, Accademia dei Concordi (RO), 30 Maggio – 11 luglio 2004.
base d’asta: 8.000 €
stima: 14.000/16.000 €

834/1958

012017010707
181 FRANCO GENTILINI Faenza (RA) 04/08/1909 – Roma 05/04/1981
Nudo, 1958
olio su tela sabbiata 100×70 cm, firma in alto a destra, etichette della Galleria del Naviglio (MI); Centro Internazionale Arti Figurative (BI) e della XXIX Biennale Internazionale d’Arte di Venezia – 1958 al retro.
Collezioni:
-Milano, Galleria del Naviglio; 
-Savona, M. Milani; 
-Torino, Galleria Narciso.
Esposizioni:
-Venezia; Biennale Internazionale d’Arte, 1958;
-Milano, 1960, n. 1, Ill.; 
-La Spezia, 1963, n. 95; 
-Biella, 1964, n. 8; 
-Torino, 1964, n. 11; 
-Torino, 1974, tav. 26; 
-Torino, 1984, n. 25. tav. 25.
Bibliografia:
-“Gentilini, Catalogo generale dei dipinti 1923-1981”, a cura di Giuseppe Appella con la collaborazione di Margherita Manno e Laura Turco Livieri, consulenza d’archivio di Luciana Gentilini, Edizioni De Luca, pagina 368 al n° 686.base d’asta: 12.000 €
stima: 21.000/24.000 €