841/Beata solitudo

012018001033
431
GIOSETTA FIORONI Roma 24/12/1932
Solitudine, 1969
pittura argento e grafite su carta 100×70 cm, firma e anno in basso a destra, titolo in basso a sinistra, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto.
base d’asta: 9.000 €
stima: 16.000/18.000 €

—-

Domenica 25 marzo nell’asta 841 di Meeting Art la prova provata che Giosetta Fioroni è in grado di creare poesie visive (mi raccomando, non confondiamo le parole e le etichette). Poesie. A corredo di quest’opera (e non è un caso evitato) copio e incollo questi versi di Goffredo Parise. Giosetta forse li ha ripetuti mentalmente mentre creava questo piccolo, dimesso, potente incanto.

Dove andiamo?
Dove ci porta l’inquieta atmosfera?
nei giorni di pioggia,
nei giorni di burrasca,
quando le umide orbite
anch’esse stillano,
stravolte, illuminate,
nel cuore dei temporali?
quando le persistenti litanie
sbattute dagli scrosci violenti
si frantumano
in mille solitari richiami?

[da I movimenti remoti, 1948.]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...