Quando Walter dava i numeri

52
WAL [Roncolo (RE) 1949]
Senza titolo, 1975 tecnica mista su 2 tele applicate su tavola totale 12,5x60x1,5 cm, firma e anno al retro in alto al centro, opera priva di cornice.
senza riserva
stima: 1.000/2.000 €

Concettuali negli anni Settanta lo erano tutti, in arte. La forma e il colore erano marginali rispetto al pensiero. Ma il pensiero non muore nelle forme e nei colori, se davvero esiste. Anche un presunto concetto, d’altra parte, ha pur sempre bisogno di un pensiero per non diventare capriccio o giochino enigmistico. Wal (Walter Guidobaldi) attraversò il territorio concettuale prima di riemergere scultore figurativo e onirico. Che, poi, a guardar bene questo lavoro in asta il 7 settembre nella vercellosa Meeting Art (asta 2682), i segni sopra i numeri già fanno capire cosa verrà dopo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...