Venezia che muore



16a
VIRGILIO GUIDI [Roma 04/04/1891 – Venezia 07/01/1984]
Bacino di S.Marco acquerello su carta Fabriano 35×46 cm, firma in basso a destra, dichiarazione d’autenticità dell’artista datata 28.7.1983 su foto.
base d’asta: 500 € stima: 1.500/2.000 €



Dicono gli storici che dobbiamo ringraziare Attila se il sogno è cominciato, ma dovremo magari, prima o poi, prendere a male parole i crocieristi low cost, last minutes, vado in vacanza come fanno i ricchi anche se sarebbe più bello farmela da poveri, se quel sogno finirà. I futuri veneziani cacciati da Aquileia, bruciata dagli Unni, arrivarono sulle isole della laguna e lì fondarono la loro città impossibile. Quella città, ora, soffocata dai turisti: un pensiero stupendo sporcato dagli inchini fumo e combustibile dei transaclantici.

Questo dipinto in asta il 7 settembre alla Meeting Art, Virgilio Guidi l’ha dipinto un anno prima di morire. Un acquerello, uno dei tanti acquerelli e tante tele che il mercato gli chiedeva. Era comunque Venezia, un souvenir d’arte. Quello che, però, rende unico questo lavoro è il pensiero di un artista che vedeva galleggiare nello spazio la sua Venezia. Rarefatta come il sogno che l’aveva creata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...