Arredoballa

65

GIACOMO BALLA [Torino 18/07/1871 – Roma 01/03/1958]
Motivo per mattonella, 1925 ca.
tempera su carta pesante 19,9×19,7 cm, firma in basso al centro, titolo, anno, etichetta della Galleria “La Nuova Pesa” (Roma) al retro, certificato delle Gallerie Orler allegato, opera registrata presso l’Archivio Giacomo Balla a cura della dott.ssa Elena Gigli come da dichiarazione su foto. base d’asta: 15.000 €
stima: 27.000/30.000 €

Il Futurismo è il movimento d’arte che, se non fosse stato zavorrato da una pur forzata e forzante interpretazione ideologica, sarebbe stata la più importante corrente d’arte e cultura del secolo breve. La Ricostruzione futurista dell’universo, testo teorico firmato da Giacomo Balla e Fortunato Depero nel 1915 è la testimonianza della vocazione internazionale del Futurismo, gettando le basi di quello che sarà il Costruttivismo russo di Tatlin, il De Stijl olandese, alla celebre Bauhaus tedesca. Bauhaus ovvero una riprogettazione dello spazio vitale quotidiano: design per arredare la realtà che circonda l’individuo. Sedie. mobili , oggetti. Alle pareti non ci starebbero male le piastrelle di Balla (il bozzetto va in asta il 20 novembre nella 869 di Meeting Art).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...