Fedele alla linea!

112

GIUSEPPE BARISON [Trieste 05/09/1853 – 07/01/1931]
Ritratto di signora, 1905 olio su tela 68×55 cm, firma e anno in alto a destra.
base d’asta: 500 €
stima: 1.500/2.000 €

La marchesa Ottocento guarda il Nuovo secolo che è arrivato da poco e non è molto contenta. Pare permaloso il Giovinotto, convinto che il progresso non avrà confini, che la guerra, se ci sarà, sarà purificatrice, che il movimento è l’unica legge fisica da seguire anche in pittura. Futurista, cubista, avanguardista e poi realista, esistenzialista, transavanguardista, concettuale, nichilista, performante, populista e mercantilista,bellicoso e pacifista, trasgressivo e onanista: il giovanotto non promette nulla di buono. E la marchesa lo fissa con la severità di una maestra che non ha più il potere di bocciare l’alunno maleducato. Giuseppe Barison , il pittore di quest’opera in asta il 22 dicembre, morì convinto che il suo modo di diipngere fosse ancora l’unico vero modo di dipingere. Il dubbio, mi resta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...