Archivio mensile:dicembre 2019

Un dinamico 2020

253

GIANNI PIACENTINO [Coazze (TO) 1945]
White Pearl Dynamic Wing, chrome flames (MS1), 2003
nitro-acrilico, smalto all’acqua su resina e parti cromate 9,8x126x3,1; esemplare 2/8, firma e tiratura su etichetta al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto.
base d’asta: 9.000 €
stima: 16.000/18.000 €

L’augurio: un 2020 tagliando il vento della vita…

ps. In asta a gennaio nella 872 di Meeting Art

Capolavoro sconosciuto

235

MARIO SCHIFANO [Homs (Libia) 1934 – Roma 26/01/1998]
Capolavoro sconosciuto, 1980 smalto su tela 110×90 cm, firma e anno sulla destra, etichetta della Collezione Giancarlo Tonelli al retro, opera registrata presso l’Archivio Generale dell’Opera di Mario Schifano in data 10 Gennaio 2000 a cura della Fondazione Mario Schifano (Roma) come da dichiarazione su foto e su certificato allegato.
Bibliografia: -“Studio metodologico riguardante la catalogazione informatica dei dati relativi alle opere di Mario Schifano presenti presso la Fondazione M.S. Multistudio”, volume I°, opere su tela 1956-1982, pagina 402, repertorio n° 80/007.
base d’asta: 6.000 €
stima: 10.000/12.000 €

Io non so se questo lavoro di Mario Schifano, in asta sabato 25 gennaio nell’asta 872 di Meeting art, sia un capolavoro sconosciuto. Nel 1978 Schifano fece una mostra con questo titolo alla Galleria La Tartaruga. Schifano è un mistero.

Ti piace Vasco?

285

VASCO BENDINI [Bologna 27/02/1922 – Roma 31/01/2015]
Senza titolo, 1972tecnica mista (polimaterico) su tela 100×70 cm, firma, anno ed etichette della Galleria d’Arte Pietra (MI) al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto, opera registrata presso l’Archivio Vasco Bendini come da scheda allegata.
Bibliografia:
-“Vasco Bendini”, a cura di G. Castagnoli, Galleria Pietra, Arte Contemporanea Internazionale (MI), 9 gennaio – 9 febbraio 1973.
base d’asta: 8.000 €
stima: 14.000/16.000 €

Asta 872, sabato 25 gennaio.

Favola di Natale

179

ANTONIO POSSENTI [Lucca 11/01/1933 – Lucca 28/07/2016]
Senza titolo olio su tela 50×70 cm, firma in alto a sinistra e al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto.
base d’asta: 2.500 € stima: 5.000/6.000 €

Non è una favola di Natale. E il Natale è un gioco che si può anche non giocare. Poi guardi un quadro così (in asta a gennaio nella 872 di Meeting art e ti convinci che il Natale lo festeggi ogni volta che scopri di avere pensieri galleggianti e pesci che ci saltano in mezzo. E l’uomo con la bandiera rossa ha pure un segreto da svelare…

Plastiche cadute

106 PAOLO CONSORTI [San Benedetto del Tronto (AP) 09/08/1964]
Visione n° 03, 2002
tecnica mista su tela 155x250x4 cm, firma al retro, opera priva di cornice.
Bibliografia: -“Paolo Consorti”, Marella Arte Contemporanea, Milano, 21 Marzo – 28 Aprile 2002.
-“Paolo Consorti”, a cura di Luca Beatrice, Gas Artgallery, Marella Arte Contemporanea, tavola 35.
senza riserva
stima: 3.000/4.000 €

Asta 872. 19 gennaio.

Un nuovo mondo

Tre ipotesi, nell’asta 872 di Meeting Art a gennaio, per progettare un mondo nuovo. Quella di Mario Merz basata su impianti arcaici che spingano a rispettare e valorizzare l’evolversi organico delle cose (siamo frutti che si sciupano sul tavolo della vita). Quella di Emilio Scanavino che parte dalla consapevolezza che oltre ogni esteriorità c’è la biopsia della nostra sofferenza: un intreccio di fiele e sangue. Quella, infine, di Tancredi, che si basa sul tracciato che emerge dall’astrazione dei nostri desideri. E quel tracciato è il profilo fisiognomico del nostro essere.

Dreamcolor

75

PAUL JENKINS [Kansas City 12/07/1923 – New York 09/06/2012]
Phenomena Turtle Hunt, 1966
acquerello su cartoncino 57×77 cm, firma in basso al centro, titolo, firma, anno e località Paris al retro, certificato della Wright/21/Now (Chigago) allegato.
Provenienza: The Art Package Ltd., Highlan Par.
base d’asta: 8.000 €
stima: 14.000/16.000 €

Un sacco di banane

161

JEAN FRANCOIS MILLET [Gruchy 04/10/1814 – Barbizon 30/01/1875]
Figura
matita su carta 32×22 cm, sigla in basso a destra, firma al retro, certificato d’autenticità di Cagnola allegato.
base d’asta: 1.500 €
stima: 3.000/4.000 €

Adoro il mercato dell’arte che mi rende impossibile l’acquisto di una Banana incerottata (ma intendiamoci, e non scherzo, carica comunque di forza comunicativa e artistica), ma rende fattibilissimo l’acquisto di un bozzetto di un maestro come Millet.

Incenso&pennello

185 ,DON ANGELO RESCALLI [Azzanello (CR) 13/11/1884 – Susa (TO) 11/12/1956]
Effetti di luce olio su tela 50,5×65,5 cm, firma in basso sulla destra.
base d’asta: 2.000 €
stima: 4.000/5.000 €

Un prete. Un pittore. Domenica 22 dicembre nell’asta 871 di Meeting Art. Divisionista, monarchico (ma anche no…comunque amico di casa Savoia), partigiano. Don Rescalli provò forse l’attrazione dell’amore profano (nobildonne stravedevano per il suo lavoro al punto di allestirgli atelier in belle ville con vista su laghi e monti e mari , quello ligure). Preghiere e colori. Più colori.