Macchinine!!!

Quando ho ideato questo post l’opera di Arman era ancora senza offerte (base 10mila euro). Ed è rimasta tale. Non potendola acquisire, l’ho afferrata per il blog. Un’accumulazione di macchinine! Macchinine: Politoys, Dinky Toys, Majsto…Macchinine. Hanno retto l’urto del gioco virtuale fino alla metà degli anni Ottanta (l’anno di questo lavoro). Poi le consolle hanno irretito i bambini e i ragazzi convincendoli che il superflat, il bidimensionale travestito da 3d fosse molto meglio di un trenino elettrico, di un’auto con le spatoline sfrecciante su una pista Policar o spinta lungo una pista disegnata con schegge di mattone sull’asfalto. Non posso farci nulla, non posso convincere i più giovani di me (sono ormai tanti, tanti, tanti… ) che erano meglio le macchinine.

Arman accumula gli oggetti e, forse senza volerlo, accumula ricordi. Ferma il tempo come Giorgio Morandi faceva lasciando presagire la polvere del tempo sulle sue immote bottiglie. Il tempo. Le cose vissute, giocate, dimenticate e ritrovate. No, fermatemi…Macchinine, portatemi via!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...