Archivi tag: Dee Dee Ramone. Basquiat

Punk&Paul

operakoIn asta martedì alla Meeting Art (asta 2190 dalle ore 16 con banditore virtuale), le opere di Paul Kostabi. Il fratello di Mark. Mentre quello ha prodotto una sua figurazione metafisica (e un po’ ruffiana, ci sta ci sta) creando anche un suo atelier, Paul si è dedicato a una figurazione molto più acida. I riferimenti chiari sono a Basquait, ai graffitisti, alla cultura della periferia americana.  Paul Kostabi è rapper, rockettaro davvero duro (amico di Dee Dee Ramone, l’anima dei Ramones, il gruppo più punk di cui si è avuto notizia in italia negli anni Settana-Ottanta). Paul Kostabi usa oggetti vari (spesso i cd) per dare luminosità riflessa a costruzioni scenografiche dove vengono messe in scena le inquietudini della sua e altrui psiche. I suoi personaggi sono i pronipoti dell’urlo di Munch: più spaventati che incazzati.  C’è rappresentazione più che voglia di dare verdetti. Ma, alla fine, non è un mondo poi così diverso da quello che ci circonda.

In asta martedì alla Meeting art alcune  pareti su tela  dipinte che un collezionista , attento a provocare suggestioni a chi passa da casa sua, a prescindere dal valore di effettivo investimento  di ciò che ha appeso, non dovrebbe trascurare. Che poi il mercato sorprende chi sa sorprendersi. Guardate, ad esempio,  l’opera in foto. Credo che supererà di poco i mille euro.E’ 1 metro e 80 per due. Certo impegnativa (serve un furgone per portarla via). Ma una volta collocata, superato il primo severo impatto estraniante, il dialogo visivo sarà possibile. L’arte a volte è scelta ardita di chi la colleziona: abbattendo gli schemi e mostrando ad amici e parenti di essere altro…o altrove…