Archivi tag: Papa

Dina amava il mare

Martedì primo ottobre, asta a tema dedicata ad opere raccolte da Cesare Zavattini. Un intellettuale (regista, scrittore etc. etc) che faceva dellìapproccio  “minimalista” alla vita, una ideologia; dell’affezione al pop una passione. E’ stato uno dei primi a intuire e valorizzare l’arte naif, l’arte ingenua, lo spirito creativo che si muove fuori dagli schemi di scuole o di corrente. Credo proprio che Zavattini, avendone l’occasione e il tempo di vita, si sarebbe anche interessato ai Graffiti sui muri. Organizzava nella sua Suzzara mostre e eventi dove gli artisti erano considerati in quanto tali e non come oggetti di mercato o di saggi critici.  Aveva una forte attenzione per l’arte al femminile, ma in quanto arte. E , nella sua collezione (fatta di opere delle dimensioni un poco più grandi di una figurina Panini) si accomulavano nomi noti e altri meno. Purchè si sapesse dioingere nello spazio ristretto di una tavoletta mignon, il mondo dei propri sogni. Non è facile. L’asta 2056 alla Meeting Art presenta alcune di queste testimonianze, dialoghi di pittura tra il regista e l’artista. Storie che si incrociano. Come quella di Dina Bellotti che divenne famosa per i suoi ritratti fatti ai Papi che aveva incrociato nella sua lunga permanenza romana. Papa Giovanni Paolo II ha lo sguardo severo e paterno, Paolo VI perso nei pensieri, Ratzinger, concentrato sull’obiettivo. Dina Bellotti viveva a Roma, ma amava il mare, quello ligure dove aveva nuotato per tanti anni prima di trasferirsi. Amava il mare e la sua gente. Come quella su questa barca dell’opera in asta al lotto   2

Immagine Opera Barca bianca
olio su tavoletta cm. 9×11, firma dell’artista ed etichetta della Galleria Annunciata (MI) al retro con dicitura ex collezione Zavattini.

9 centimetri x 11: pennellate dense ed è come se prima Dina Bellotti avesse dipinto il soggetto su una tela 50×70 per poi restringere il tutto con chissà quale magia. Ed era questo forse che cercava Cesare Zavattini. Un miracolo, non solo a Milano.

Qui sotto due video che sintetizzano la vita di Dina Bellotti (filmati brevi, ma carichi di suggestione) 

 

http://www.youtube.com/watch?v=_xqPF-uBSsc