Tutti gli articoli di Fabrizio Guerrini

Informazioni su Fabrizio Guerrini

Born in 1960

Festival 873

42 GILLO DORFLES [Trieste 12/04/1910 – Milano 02/03/2018] Senza titolo, 1949 tempera su carta 21×27 cm, firma e anno in basso a destra, dichiarazione d’autenticità del Prof. Luigi Sansone su foto. Bibliografia: – “Gillo Dorfles, Essere nel tempo”, a cura di Achille Bonito Oliva, Museo Macro, Roma (27/11/2015 – 17/04/2016), Edizioni Skira, pagina 74. base d’asta: 2.000 € stima: 4.000/5.000 €

L’opera che vede in foto appartiene all’asta 873 di Meeting Art (sei sessioni nei due week end del 16-17 febbraio e 23-24 febbraio incluse due sessioni mattutine dalle ore 10). E’ di Gillo Dorfles , puro intellettuale d’avanguardia. Genio, senza tempo. Rock’n roll. Ecco, proprio questo: Rock’n roll. Ci sono opere che non le metti tra le iconiche o le aniconiche/astratte: le fai cantare in una categoria loro. Quella del Rock’n roll.Ed è un gioco a cui mi sono prestato per anticipare gli stuzzichini dell’asta 873, Tre categorie per tre opinabilissime selezioni “musicali”. Musica maestro! Restate sintonizzati…

Bon Bon

1

AGOSTINO BONALUMI [Vimercate (Mi) 10/07/1935 – Milano 18/09/2013]
Senza titolo
tecnica mista su carta 15×10 cm, firma in basso a destra, dichiarazione d’autenticità dell’artista datata 1998 su foto.
senza riservastima: 1.000/2.000 €

Da domenica 26 gennaio uno sguardo sull’asta 873 di Meeting Art

S-concettuali

Non credo che a l’uno e all’altro interessi una etichetta e, per questo, fingono di incazzarsi quando li chiamano aniconici o concettuali. Ci incazzeremmo anche noi se fossimo etichettati a prescindere: egoncentristico, empatistico, taciturnista…. Isgrò e Kosuth, come dimostrano i due lotti in asta mercoledì 22 gennaio nella 2710 di Meeting art, lavorano sulle parole. Ma è un lavoro di cesello creativo con spiccati distinguo. La distorsione, però, è solo un’apparenza. L’uso che facciamo nel quotidiano di quelle parole è molto più surreale ma stupido, perchè non sappiamo di essere surreali nè tantomeno stupidi. Per questo non siamo artisti.

Uccellacci e uccellini

3
ENZO BELLINI [Santa Sofia (FO) 1932]
Inverno, 1981
olio su tela 50×70 cm, firma e anno in basso a destra e al retro.
senza riserva
stima: 1.000/2.000 €

In asta mercoledì 15 gennaio, la 2708 che propone le opere di una collezione privata. Alla Meeting di Vercelli potrebbero, forse, confermarmi come il proprietario delle opere all’incanto abbia una spiccata propensione per una collezione tesa al figurativo poetico, dimessa finchè si vuole, ma armonica nel suo insieme. E, personalmente, questi gazze del forlivese Enzo Bellini (morto nel 2015) non mi dispiacerebbe sentirle zampettare sulle pareti di casa mia.

Gli uccellacci non sono questi.

Sironi

190

MARIO SIRONI [Sassari 12/05/1885 – Milano 05/08/1961]
Composizione con elementi decorativi, seconda metà anni ’40
tempera e matita su carta applicata su tela 24,8×38,3 cm, firma apposta successivamente “SIR” in alto a destra, dichiarazione d’autenticità e archivio a cura dell’Associazione per il Patrocinio e la Promozione della Figura e dell’Opera di Mario Sironi (MI) su foto.
Bibliografia: -“Sironi, cento opere da una collezione”, a cura di Marco Penelope, Newton Compton Editori, pagina 51 con tavola a colori.
base d’asta: 3.000 € stima: 5.000/6.000 €

Il giorno della Befana alla Meeting Art asta 2704

Un dinamico 2020

253

GIANNI PIACENTINO [Coazze (TO) 1945]
White Pearl Dynamic Wing, chrome flames (MS1), 2003
nitro-acrilico, smalto all’acqua su resina e parti cromate 9,8x126x3,1; esemplare 2/8, firma e tiratura su etichetta al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto.
base d’asta: 9.000 €
stima: 16.000/18.000 €

L’augurio: un 2020 tagliando il vento della vita…

ps. In asta a gennaio nella 872 di Meeting Art

Capolavoro sconosciuto

235

MARIO SCHIFANO [Homs (Libia) 1934 – Roma 26/01/1998]
Capolavoro sconosciuto, 1980 smalto su tela 110×90 cm, firma e anno sulla destra, etichetta della Collezione Giancarlo Tonelli al retro, opera registrata presso l’Archivio Generale dell’Opera di Mario Schifano in data 10 Gennaio 2000 a cura della Fondazione Mario Schifano (Roma) come da dichiarazione su foto e su certificato allegato.
Bibliografia: -“Studio metodologico riguardante la catalogazione informatica dei dati relativi alle opere di Mario Schifano presenti presso la Fondazione M.S. Multistudio”, volume I°, opere su tela 1956-1982, pagina 402, repertorio n° 80/007.
base d’asta: 6.000 €
stima: 10.000/12.000 €

Io non so se questo lavoro di Mario Schifano, in asta sabato 25 gennaio nell’asta 872 di Meeting art, sia un capolavoro sconosciuto. Nel 1978 Schifano fece una mostra con questo titolo alla Galleria La Tartaruga. Schifano è un mistero.

Ti piace Vasco?

285

VASCO BENDINI [Bologna 27/02/1922 – Roma 31/01/2015]
Senza titolo, 1972tecnica mista (polimaterico) su tela 100×70 cm, firma, anno ed etichette della Galleria d’Arte Pietra (MI) al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto, opera registrata presso l’Archivio Vasco Bendini come da scheda allegata.
Bibliografia:
-“Vasco Bendini”, a cura di G. Castagnoli, Galleria Pietra, Arte Contemporanea Internazionale (MI), 9 gennaio – 9 febbraio 1973.
base d’asta: 8.000 €
stima: 14.000/16.000 €

Asta 872, sabato 25 gennaio.

Favola di Natale

179

ANTONIO POSSENTI [Lucca 11/01/1933 – Lucca 28/07/2016]
Senza titolo olio su tela 50×70 cm, firma in alto a sinistra e al retro, dichiarazione d’autenticità dell’artista su foto.
base d’asta: 2.500 € stima: 5.000/6.000 €

Non è una favola di Natale. E il Natale è un gioco che si può anche non giocare. Poi guardi un quadro così (in asta a gennaio nella 872 di Meeting art e ti convinci che il Natale lo festeggi ogni volta che scopri di avere pensieri galleggianti e pesci che ci saltano in mezzo. E l’uomo con la bandiera rossa ha pure un segreto da svelare…